il logo dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

sede: via Tasso 25 - 09128 Cagliari
telefono: 070.499703 - 070.499075 • fax: 070.44370 • P.IVA 00458800927
contatti e-mail
orari per il pubblico: lunedì: 11-13; martedì: 9-13 e 16-20
mercoledì: 9-13; giovedì: 9-13 e 16-20; venerdì: 11-13
[ login ]

L'assemblea approva Centro studi e Scuola di formazione

L'assemblea generale degli iscritti all'Ordine degli ingegneri della provincia di Cagliari - riunita il 19 dicembre, con la presenza dell'ing. Armando Zambrano, presidente del CNI - ha approvato il bilancio preventivo per il 2014, presentato dal tesoriere Luigi Fantola. Voto favorevole anche sulla costituzione della Scuola di formazione, del Centro studi e dell'associazione culturale e sportiva: tre nuovi organismi proposti dal Consiglio in carica da ottobre, con la volontà di avviare in questo modo il processo di riorganizzazione e rivisitazione del ruolo dell'Ordine, nell'attuale scenario economico e sociale.

Particolare interesse, tra numerosi iscritti che hanno partecipato ai lavori, per le presentazioni fatte dal presidente Gaetano Nastasi e da Sandro Catta in rappresentanza della Commissione Formazione: sono stati illustrati scopo, soci, organi e funzionamento di Centro studi, associazione culturale e sportiva e Scuola di formazione. Ampio spazio è stato poi dedicato ai temi della formazione continua, con l'intervento del consigliere delegato Giuseppina Vacca.

Il presidente Zambrano ha risposto ad alcuni quesiti formulati dai presenti ed ha spaziato sui temi della riforma delle professioni, sulle proposte di legge in materia di semplificazione e di sussidiarietà tra professionisti e amministrazioni, di messa in sicurezza del territorio e del patrimonio edilizio, sulla rete delle professioni, per finire con un cenno alla vicenda paradossale dell'obbligo recentemente introdotto per tutti i professionisti di dotarsi di sistema di pagamento tramite POS. Il presidente del CNI ha trasmesso agli ingegneri sardi i complimenti per la mobilitazione in occasione dell'alluvione dello scorso novembre, rivolti dal coordinatore della Protezione Civile nazionale, prefetto Franco Gabrielli, nel corso di una recente cerimonia al Quirinale.

A proposito delle drammatiche giornate dell'alluvione, l'ing. Maria Sias e il consigliere dell'Ordine Marianna Fiori hanno parlato dell'impegno degli ingegneri volontari a supporto della Protezione Civile nei comuni che hanno subito danni e hanno presentato l'iniziativa ingegnerisolidarietà a favore delle comunità del Medio Campidano.

2013
il logo del CNI - Consiglio Nazionale Ingegneri
il logo del Centro Studi del CNI
il logo del 59° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri, a Caserta
logo Regione Sardegna - Prezzario Lavori pubblici