il logo dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

sede: via Tasso 25 - 09128 Cagliari
telefono: 070.499703 - 070.499075 • fax: 070.44370 • P.IVA 00458800927
contatti e-mail
orari per il pubblico: lunedì: 11-13; martedì: 9-13 e 16-20
mercoledì: 9-13; giovedì: 9-13 e 16-20; venerdì: 11-13
[ login ]

Anomalie nel bando per RSPP al Comune di Bidonì

Il bando per l'affidamento del servizio di Responsabile della Sicurezza Prevenzione e Protezione presso il Comune di Bidonì per il triennio 2014-2017 contiene alcune anomalie e l'Ordine ne ha chiesto la rettifica. Contestati innanzi tutto innanzi tutto i requisiti professionali: “esperienza comprovata di attività pregressa in qualità di RSPP in enti pubblici. Sarà data preferenza, nella fase d'individuazione del destinatario e del conseguente conferimento dell'incarico, ai tecnici che hanno già espletato attività di prevenzione, di sorveglianza e di responsabilità relative alla sicurezza negli edifici del Comune di Bidonì.”

Secondo l'Ordine, in questo modo l'amministrazione ha ignorato le norme e “circoscritto la dimostrazione del requisito relativo alla capacità professionale ai soli servizi prestati in favore di committenti pubblici, escludendo invece quelli effettuati in favore dei privati. [ … ] In difetto di un'adeguata motivazione, tale limitazione si traduce in un'indebita restrizione della libera concorrenza e parità di trattamento [ … ]. Appare ancora più illegittima la preferenza accordata ai tecnici che hanno già svolto tali attività negli edifici del Comune di Bidonì. Il criterio selettivo su base territoriale mette in luce un forte profilo di illegittimità e si ritiene che tale affermazione comporti una pesante limitazione del favor partecipationis.”.

Al bando, inoltre, non è stata allegata la procedura di calcolo per la determinazione del valore dell'incarico, indispnsabile per la determinazione del compenso.

Qualche problema anche con i termini per la presentazione delle domande. Il bando era stato pubblicato il 29 luglio sul sito della Regione Sardegna, ma dal 5 agosto sul sito del Comune c'è una rettifica a proposito dei requisiti di partecipazione (non più aver svolto l'incarico di RSPP nelle scuole ma genericamente in edifici pubblici. Sebbene tale rettifica risulti ancora in palese contrasto con la normativa vigente - scrive l'Ordine - si tratta di una modifica sostanziale del bando e avrebbe dovuto far ripartire i termini per la presentazione delle offerte, che invece sono rimasti invariati (24 agosto 2014). Fra l'altro, sul sito della Regione Sardegna le rettifica non è stata pubblicata, “andando così a ledere il principio di massima trasparenza alla base della pubblicazione di qualsivoglia bando pubblico”.

Un ultimo rilievo riguarda gli allegati da presentare assieme alla domanda: il bando chiede un “curriculum vitae in formato europeo dal quale risulti il possesso dei requisiti culturali e professionali necessari, nonché di tutti i titoli validi secondo i parametri di aggiudicazione sopra riportati”. L'Ordine fa notare che sarebbe opportuno “ utilizzare gli appositi modelli predisposti dall'allegato N ed allegato O del DPR 207/2010, [ … ] affinché vi sia una standardizzazione delle richieste a fronte di un modello già predisposto dalla normativa nazionale. L'utilizzo infatti di un modello unico consentirà agli operatori economici di risparmiare tempo nella compilazione delle domande, andando di volta in volta ad aggiornare i dati senza stravolgere l'impianto dei curricula, e per contro, consentirà alle Amministrazioni una più rapido confronto dei dati in essi contenuti.”

il logo del CNI - Consiglio Nazionale Ingegneri
il logo del Centro Studi del CNI
il logo del 59° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri, a Caserta
logo Regione Sardegna - Prezzario Lavori pubblici