il logo dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

sede: via Tasso 25 - 09128 Cagliari
telefono: 070.499703 - 070.499075 • fax: 070.44370 • P.IVA 00458800927
contatti e-mail
orari per il pubblico: lunedì: 11-13; martedì: 9-13 e 16-20
mercoledì: 9-13; giovedì: 9-13 e 16-20; venerdì: 11-13
[ login ]

Consiglio - seduta del 13 marzo 2006

Sono presenti il presidente Sandra Tobia, il segretario Salvatore Todde ed i consiglieri Maurizio Boaretto, Alessandro Casu (seduta in corso), Sergio Lai, Gianni Massa (seduta in corso), Simonetta Mudu, Gaetano Attilio Nastasi, Nicola Puddu, Maria Laura Rutilio, Maria Sias, Pierfrancesco Testa.

Iscrizioni Albo A. Viste le richieste ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo, con anzianità 13 marzo 2006, degli ingegneri Francesca Campus, Roberto Cardia, Diego Cocco, Mauro Corona, Barbara Manca, Romina Martis, Matteo Muggianu, Maurizio Paderi, Valentina Piroddi, Valentina Pisu, Marco Puddu, Giuseppe Steriti, Nicola Toro, Monica Traficante, Maria Luigia Vacca, Alessandro Zara.

Trasferimento. Vista la documentazione trasmessa dall'Ordine di Oristano, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo dell'ing. Tiziana Piras, con anzianità 26 gennaio 2005.

Cancellazioni. Vista la richiesta del professionista ed esaminati gli atti, il Consiglio delibera la cancellazione dall'Albo, per volontarie dimissioni, dell'ing. Carla Seatzu, n. 3645.

Terne. L'impresa Costruzioni Scibel srl di Monserrato ha chiesto il collaudo statico di un capannone artigianale a Settimo San Pietro (mc 1.076,79); il Consiglio delibera di segnalare i colleghi Antioco Orrù, Giovanni Pani (n. 2382), Paolo Pani (n. 2736).

In una nota, la sezione sarda dell'UNAE (Istituto Nazionale di Qualificazione delle Imprese d'Installazione di Impianti) segnala di dover rinnovare gli organismi statutari, scaduti il 31 dicembre, e chiede all'Ordine la designazione di due rappresentanti. Il Consiglio delibera di confermare i due rappresentanti in carica, gli ingegneri Mario Andretta (per il consiglio direttivo) e Antonello Pellegrino (per il comitato tenuta albo), che dovranno riferire al Consiglio sull'attività svolta.

L'Assessorato dei Lavori pubblici della Regione Sardegna deve costituire una commissione giudicatrice per servizi di ingegneria ed architettura (strada statale 554, eliminazione svincoli) e chiede una terna di professionisti tra i quali sorteggiare il componente tecnico esperto nelle materie oggetto dell'appalto. Il Consiglio ritiene opportuno nominare tre rappresentanti, scelti fra gli stessi consiglieri, e segnala gli ingegneri Simonetta Mudu, Maria Laura Rutilio, Maria Sias. La prima seduta della commissione è fissata per il 30 marzo.

Parcelle. La Commissione Revisione il 10 marzo ha esaminato 9 parcelle, sospendendone 2 ed approvandone 7. Il Consiglio approva 7 parcelle. Un'altra parcella, che riguarda una consulenza di parte, non può essere approvata in quanto non di stretta competenza dell'Ordine. Il compenso, a parere del Consiglio, potrebbe essere calcolato a discrezione con l'aggiunta delle spese sostenute; l'importo discrezionale dovrebbe essere inferiore a quello dovuto per il collaudo tecnico-amministrativo di un'opera di pari importo.

Commissione Parcelle. Il Consiglio nomina l'ing. Salvatore Todde e l'ing. Alessandro Pedemonte coordinatori della Commissione Revisione Parcelle. L'ing. Maria Laura Rutilio e l'ing. Nicola Puddu assumeranno il ruolo di relatore generale. Inoltre sono nominati componenti della Commissione gli ingegneri Sergio Anedda, Aldo Biancareddu, Maurizio Boi, Mario Concas, Antonio Deplano, Stefano Loddo e Nicola Veglio.

Il regolamento del Consiglio, già discusso in precedenti sedute, è approvato.

Commissioni. Il consigliere Mudu riferisce sulla riunione della Commissione “Formazione e Aggiornamento professionale”, il 7 marzo, e propone al Consiglio di valutare la possibilità di ottenere finanziamenti POR per lo svolgimento di corsi di aggiornamento per ingegneri dipendenti e - in futuro - per liberi professionisti. Il Consiglio manifesta interesse e delibera di coinvolgere tutte le Commissioni nell'individuazione delle materie che possano diventare oggetto dei corsi.

Il Consiglio procede alla nomina dei coordinatori delle Commissioni. Per “Energia e Impianti” viene nominato all'unanimità l'ing. Roberto Manovella (si astiene il presidente Sandra Tobia). L'ing. Marco Martis è nominato coordinatore del gruppo di lavoro di “Geotecnica”.

Il Consiglio nomina il presidente Sandra Tobia responsabile del progetto formativo RSPP-ASPP. Il presidente riferisce che la società Ambiente e Lavoro è disposta a collaborare con l'Ordine e comunica che i costi del corso C ammonterebbero a circa 300 euro per iscritto, stimando in 6.000 euro il compenso da riconoscere ad Ambiente e Lavoro. Il Consiglio delibera di affidare alla società Ambiente e Lavoro l'organizzazione dei primi corsi C, dal 10 al 12 maggio.

La Ruredil spa, attraverso l'ing. Elio Campana, chiede il patrocinio per un incontro tecnico dedicato al tema “Le tecnologie emergenti nel settore dei rinforzi strutturali e delle pavimentazioni”, indicando due possibili date intorno ad aprile-maggio. Il Consiglio dà parere favorevole all'iniziativa.

La società OBO chiede il patrocinio per un incontro tecnico su “Nuove norme CEI/valutazioni rischio/limitatori di sovratensione”. Da concordare la sede e la data. Il Consiglio esprime parere favorevole.

La società MAPEI chiede il patrocinio per un incontro previsto per l'11 aprile su “Materiali e sistemi posa ceramica nei fabbricati residenziali, strutture commerciali, pubbliche e piscine”. Il Consiglio esprime parere favorevole.

Il Comune di Carbonia invita l'Ordine per un incontro sul tema “Mobilità e Infrastrutture” (in programma venerdì 17 marzo). Si delega il vicepresidente Sergio Lai.

Il Consiglio valuta la comunicazione ricevuta dallo studio legale che ha seguito il caso di una convenzione di incarico con la quale il Comune di Guspini ha affidato la progettazione esecutiva di una struttura pubblica ad una società priva dei requisiti di legge. Il Consiglio delibera di dare mandato al presidente di interessare del fatto la Procura della Repubblica.

A seguito della segnalazione del consigliere Marchi nella seduta del 27 febbraio (competenze e possibili incompatibilità di alcune figure professionali citate sui documenti ufficiali relativi al Piano Paesaggistico Regionale) il Consiglio incarica i consiglieri Boaretto e Massa di esaminare la questione con uno studio legale.

Il consigliere Nastasi segnala al Consiglio che il Comune di Quartu Sant'Elena ha pubblicato il 24 febbraio un bando che presenta diverse anomalie. Si delibera di incaricare il presidente Tobia ed il consigliere Massa di contattare un avvocato per l'esame del bando in questione e dei dubbi sull'applicazione della tariffa 2001.

 

il logo del CNI - Consiglio Nazionale Ingegneri
il logo del Centro Studi del CNI
il logo del 59° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri, a Caserta
logo Regione Sardegna - Prezzario Lavori pubblici