il logo dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

sede: via Tasso 25 - 09128 Cagliari
telefono: 070.499703 - 070.499075 • fax: 070.44370 • P.IVA 00458800927
contatti e-mail
orari per il pubblico: lunedì: 11-13; martedì: 9-13 e 16-20
mercoledì: 9-13; giovedì: 9-13 e 16-20; venerdì: 11-13
[ login ]

Consiglio - seduta del 27 agosto 2009

Sono presenti il presidente Sandra Tobia, il segretario Salvatore Todde ed i consiglieri Maurizio Boaretto, Alessandro Casu, Sergio Lai, Gianni Massa, Nicola Puddu, Pierfrancesco Testa.

Iscrizioni Albo A. Viste le domande presentate ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo, con anzianità 27 agosto 2009, degli ingegneri Francesca Di Candia, Silvia Fiori, Sara Fois, Luca Martis, Fabio Piccolo, Ester Serra, Alessandro Sidore.

Iscrizioni Albo B. Vista la domanda presentata ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo B, con anzianità 27 agosto 2009, dell'ingegnere iunior Salvatore Paolo Pinna.

Cancellazioni. Appresa la notizia ed esprimendo i sensi del più profondo cordoglio, il Consiglio delibera la cancellazione dall'Albo dell'ingegnere Giancarlo Deplano (965) deceduto il 7 agosto 2009.

Commissioni. La Commissione energia chiede la possibilità di organizzare per settembre una conferenza sulla certificazione energetica, considerato che sono state emanate le linee guida. Il Consiglio approva e dà mandato al presidente e al segretario per l'organizzazione della conferenza e per provvedere all'affitto di una sala adeguata.

Il Consiglio delega il presidente per l'espletamento delle pratiche relative a tutti gli atti di amministrazione ordinaria (terne, segnalazioni, parcelle etc.), durante il periodo preparatorio e di svolgimento delle operazioni elettorali e fino all'insediamento del nuovo Consiglio direttivo.

Il Consiglio ha incontrato presso la sede dell'Ordine il gruppo di ingegneri volontari in Abruzzo. I colleghi hanno illustrato le esperienze professionali vissute relativamente alle problematiche attinenti al recente sisma.

Elezioni. Si delibera sulla indizione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio direttivo (quadriennio 2009/2013). [ … ] Il Consiglio si riserva di verificare il numero degli iscritti al 3 settembre 2009, data di indizione delle elezioni, così come richiesto per legge [ … ] e assume il deliberato che costituirà l'avviso di convocazione da inviare agli iscritti, con il calendario delle votazioni. [ … ]

Le candidature dovranno pervenire fino a sette giorni prima della data fissata per la prima votazione e, pertanto, entro le ore 19 del giorno 11 settembre 2009.

Presidente del seggio sarà Giovanni Liguori, vicepresidente Giuseppe Concu, segretario Demetrio Artizzu. Saranno scrutatori: Sara Frongia, Giovanni Leschio, Emanuele Arghittu, Verdiana Anedda, Carla Tola, Stefania Zuddas, Emanuele Orrù, Andrea Congiu, Donatella Moi, Roberta Mattana, Antonio Vento, Valeria Vannini, Maria Emanuela Melis, Luciano Puddu, Gualtiero Catte, Daniele Grossi, Domenico Martelli, Roberta Mura, Robertino Mura, Edoardo Boi, Maristella Carta, Piergiorgio Loi. [ … ]

Durante la votazione è richiesta la presenza di almeno tre componenti del seggio. Per poter votare l'elettore dovrà presentare un documento di identificazione o essere riconosciuto da un componente del seggio; l'elettore, dopo aver ritirato la scheda che prevede un numero di righe pari a quello dei consiglieri da eleggere, vota in segreto, scrivendo sulle righe della scheda il nome ed il cognome del candidato o dei candidati per i quali intende votare tra coloro che si sono candidati.

Ciascun iscritto alla sezione B sarà eleggibile nel caso in cui non siano state presentate candidature da parte di iscritti alla sezione B dell'Albo; tutti i consiglieri saranno eletti tra i candidati alla sezione A se non vi sono iscritti alla sezione B; nel caso in cui non saranno state presentate candidature da parte di iscritti alla sezione A dell'Albo, ciascun iscritto sarà eleggibile; le indicazioni nominative eccedenti il numero dei consiglieri da eleggere si considerano non apposte, mentre è possibile per l'elettore esprimere un numero di preferenze inferiori al numero dei consiglieri da eleggere (nel caso in cui non vi siano iscritti alla sezione B, tutti i consiglieri sono eletti tra i candidati alla sezione A).

Il presidente del seggio, concluse le operazioni di voto, dichiarerà chiusa la votazione, sigillerà l'urna e alle ore 9 del giorno feriale successivo procederà allo scrutinio assistito da due scrutatori. Risulteranno eletti coloro che avranno riportato, per ciascuna sezione, il maggior numero dei voti; in caso di parità di voti è preferito il candidato più anziano per iscrizione all'Albo e, in caso di eguale anzianità, il maggiore di età. Il risultato delle elezioni sarà proclamato dal presidente del seggio che ne darà immediata comunicazione al Ministero della Giustizia.

Si dispone la pubblicazione dell'avvviso di convocazione - con il calendario dei tre turni di votazione - su un quotidiano locale, come prevede la legge, e sul sito dell'Ordine.

il logo del CNI - Consiglio Nazionale Ingegneri
il logo del Centro Studi del CNI
il logo del 59° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri, a Caserta
logo Regione Sardegna - Prezzario Lavori pubblici