il logo dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

sede: via Tasso 25 - 09128 Cagliari
telefono: 070.499703 - 070.499075 • fax: 070.44370 • P.IVA 00458800927
contatti e-mail
orari per il pubblico: lunedì: 11-13; martedì: 9-13 e 16-20
mercoledì: 9-13; giovedì: 9-13 e 16-20; venerdì: 11-13
[ login ]

Consiglio - seduta del 18 gennaio 2010

Sono presenti il presidente Gianni Massa, il segretario Gianluca Cocco, il tesoriere Maria Laura Rutilio ed i consiglieri Maurizio Boaretto, Andrea Casciu, Alessandro Casu (arriva a seduta in corso e la lascia prima della fine), Annamaria Deplano, Giuseppe Garau (lascia la seduta prima della fine), Sergio Lai, Gabriella Lena, Gaetano Attilio Nastasi, Nicola Puddu, Pierfrancesco Testa, Sandra Tobia (lascia la seduta prima della fine), Salvatore Todde (lascia la seduta prima della fine).

Il presidente comunica che per le prossime squadre di volontari richieste per i rilievi statici in Abruzzo si è dichiarato disponibile solo il collega Demetrio Artizzu e non sarà possibile inviare una squadra di professionisti.

Nelle prossime riunioni del Consiglio verranno presentati i calendari delle assemblee e, per casi specifici, sarà proposta la partecipazione dei responsabili delle commissioni a sedute di Consiglio.

In attesa di uno studio definitivo, è stato preparato un logo da utilizzare nelle prossime comunicazioni interne via e-mail. Si valuterà l'opportunità di utilizzare tale logo anche per la carta intestata. Si discute se le comunicazioni agli iscritti debbano essere firmate dal presidente e dal segretario. Il consigliere Sandra Tobia ritiene che la segreteria non possa firmare le e-mail dirette a tutti gli iscritti: dovrebbero firmarle presidente o segretario, cariche istituzionali. D'accordo anche i consiglieri Lai e Boaretto. Lai aggiunge che le comunicazioni che riguardano le commissioni potrebbero essere firmate dal consigliere responsabile.

Iscrizioni. Viste le domande presentate ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo A - con anzianità 18 gennaio 2010 - degli ingegneri Severino Agus, Gabriele Angelini, Andrea Diego, Aresu Roberto Riccardo, Raffaele Bindinelli, Luca Cabizzosu, Debora Cadoni, Michela Carta, Laura Ferrari, Veronica Floris, Gabriele Foddis, Simone Gambella, Antonella Loddo, Ugo Lorenzo, Riccardo Loi, Paolo Mascia, Nicola Maxia, Grazia Medici, Simone Melis, Simona Meloni, Emanuele Mereu, Luisa Milia, Donatella Muccillo, Ilaria Mura, Maria Cristina Murru, Mauro Murru, Sergio Murru, Alessandro Murtas, Nicola Natale, Silvia Ortu, Paka Vilasinie, Fabio Pinna, Andrea Piras, Sara Pischedda, Maurizio Puddu, Marta Pusceddu, Gianluca Saba, Rossano Salis, Alberto Sanna, Michela Schivo, Daniele Secci, Giorgio Sirigu, Silvia Taccori, Massimiliano Trogu, Vaz Rodrigues, Luis Filipe, Roberto Zanda.

Viste le domande presentate ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo B - con anzianità 18 gennaio 2010 - degli ingegneri iuniores Emanuele Contis, Diego Corona, Marco Fadda, Giorgia Fumo, Donatella Mereu, Omero Mulleri, Valentino Montis, Paolo Pili, Franco Pillitu, Alessio Puddu, Efisio Scano, Giovanni Scudu, Maria Gioia Tore, Mauro Vincis, Cinzia Zuncheddu.

Trasferimenti. Vista la richiesta del professionista e la documentazione dell'Ordine della provincia di Oristano, il Consiglio delibera l'iscrizione per trasferimento dell'ingegnere iunior Luca Carboni (anzianità 11 aprile 2008). Vista la richiesta del professionista e la documentazione dell'Ordine della provincia di Nuoro, il Consiglio delibera l'iscrizione per trasferimento dell'ingegnere iunior Giorgio Balloi (anzianità 21 febbraio 2007). Vista la richiesta del professionista e la documentazione dell'Ordine della provincia di Pisa, il Consiglio delibera l'iscrizione per trasferimento dell'ingegnere Simona Mameli (anzianità 22 gennaio gennaio 2004).

Cancellazioni. Viste le domande presentate ed esaminata la documentazione, il Consiglio delibera la cancellazione dall'Albo, per volontarie dimissioni, degli ingegneri Antonio Stara (n. Albo 1006), Virgilio Schirru (B 75), Giovanni Tirelli (1267).

Decesso. Appresa la notizia ed esprimendo i sensi del più profondo cordoglio il Consiglio delibera la cancellazione dall'Albo dell'ingegnere Costantino Cherchi, già iscritto all'Albo d'oro.

Parcelle. La Commissione Revisione il 12 gennaio ha esaminato e approvato tre parcelle. Il Consiglio conferma l'approvazione.

Il consigliere Maurizio Boaretto propone un lavoro sulle problematiche legate a parcelle per le attività estrattive da assegnare al gruppo costituito all'interno della Commissione Geotecnica.

Terne. Vista la richiesta dell'impresa Comil srl, per il collaudo statico di una civile abitazione a Quartu Sant'Elena (lottizzazione Foxi primo lotto n. 16, 546 mc in due piani fuori terra, con 590 mc cantina) il Consiglio delibera di segnalare i colleghi Enrico Erdas, Enrico Fadda e Giuseppe Faggioli.

Commissioni. Il Consiglio prende atto dei verbali presentati dalle seguenti commissioni: Sistemi di gestione; Formazione e Aggiornamento; ICT; Sicurezza; Ambiente e Territorio; Periti del Tribunale; Energia e Impianti tecnologici; Lavori pubblici; Geotecnica; Docenti. Il consigliere Sergio Lai si occuperà di realizzare un format per i verbali delle Commissioni.

La Commissione Formazione e Aggiornamento propone di inviare una e-mail per sollecitare la segnalazione di temi da esaminare.

La Commissione Sistemi di Gestione propone la certificazione dell'Ordine. Il Consiglio delibera di dare mandato alla Commissione di redigere una proposta in cui si individuino gli obiettivi, i modi, gli impegni finanziari ed il cronoprogramma.

La Commissione Informatica e Telecomunicazioni propone l'organizzazione di un corso di Project Management. Il Consiglio richiede una proposta dettagliata.

Il Consiglio rileva che sono state raccolte 15 firme per la Commissione Geotecnica e ne approva l'istituzione; il coordinatore - proposto dai componenti firmatari e nominato dal Consiglio - sarà Marco Martis.

La Commissione Geotecnica propone un seminario sugli Eurocodici 7. Il Consiglio chiede alla Commissione di predisporre un programma, con l'indicazione dei costi e di una data possibile, in collaborazione con le Commissioni Strutture e Formazione/Aggiornamento.

Il gruppo di lavoro Attività estrattive, all'interno della Commissione Geotecnica, proporrà un programma di interventi e l'istituzione di un tavolo di discussione in cui coinvolgere altri Ordini professionali (geologi, periti, ecc).

Il consigliere Boaretto e il presidente Massa propongono la costituzione di un gruppo che possa raccordarsi con la Protezione Civile regionale e nazionale per la creazione di un gruppo stabile di ingegneri pronti alla partenza in caso di emergenze dovute ai disastri ambientali.

All'interno della Commissione Lavori pubblici si sta valutando la possibilità di creare gruppi di lavoro che si occupino di monitoraggio sulle gare; di valutazione congruità e offerte; dell'organizzazione di un convegno sui Lavori pubblici. La Commissione propone Alberto La Barbera come coordinatore e Francesco Ruggieri come segretario; il Consiglio delibera in tal senso.

Su segnalazione della Commissione Bandi, il Consiglio valuta il bando predisposto dal Comune di Nurri sul recupero del patrimonio edilizio del centro storico e delibera di chiedere chiarimenti.

Il Consiglio esamina il piano formativo 2010 in materia di sicurezza, che prevede quattro moduli C per RSPP e sei moduli per ASPP, oltre a tre moduli per Coordinatori della Sicurezza Cantieri e due corsi di Sicurezza Cantieri. Il presidente propone che prima dell'approvazione sia valutato il piano di spesa e che il piano formativo sia sottoposto alla valutazione della Commissione Sicurezza. Il consigliere Deplano sottolinea la proposta di organizzare alcuni corsi in sedi decentrate.

Informazione. Le nomine del direttore responsabile e della redazione della rivista dell'Ordine sono rimandate al prossimo Consiglio.

Il Consiglio deve nominare una commissione per un arbitrato; si propongono i consiglieri Gaetano Nastasi, Laura Rutilio, Sergio Lai. Il Consiglio approva.

Il presidente Massa ricorda al Consiglio che occorre nominare i rappresentanti dell'Ordine di Cagliari nella Federazione Ordini Ingegneri della Sardegna e chiede un impegno da parte dei consiglieri sulla ricerca di una strada di condivisione per i quattro Ordini. Tre anni fa era stato modificato lo statuto ed era stata fatta una scelta verso la “riconoscibilità” della Federazione a livello regionale. Ora, aggiunge il presidente, sarebbe necessaria una nuova modifica per dotare la Federazione di personalità giuridica e di bilancio autonomo: per questo sarebbe importante un documento di indirizzo e di programma per l'impegno dell'Ordine di Cagliari nella Federazione regionale. Il consigliere Sandra Tobia fa notare che per una modifica nel senso indicato sarebbe necessario un atto notarile.

Servizi agli iscritti. È stata perfezionata l'intesa con Europaconcorsi. Gli iscritti si possono registare, sulla pagina internet che sarà segnalata sul sito dell'Ordine e in una circolare via e-mail. La segreteria provvederà ad abilitare gli aderenti, dopo un controllo sulla regolarità dell'iscrizione e sul pagamento delle quote.

Tutti gli iscritti dell'Ordine sono stati abilitati ad accedere gratuitamente per tre mesi al portale Omnia Professioni e concorsi.

Convegni e seminari. La Belden Italia chiede il patrocinio per un incontro tecnico gratuito che intende organizzare a Cagliari il 23 febbraio 2010. Esaminato il programma, il Consiglio delibera di patrocinare l'evento.

Il Comitato nazionale Ingegneria dell'Informazione si riunirà il 23 gennaio a Milano, presso la sede dell'Ordine Ingegneri, per il rinnovo delle cariche e la costituzione di gruppi di lavoro.

Venerdì 22 gennaio presso la sede del CNI si terrà un convegno su PEC e firma digitale. L'Ordine di Cagliari sarà rappresentato dal consigliere Pierfrancesco Testa o dal consigliere Giuseppe Garau.

Presso la sede dell'Associazione Industriali della Sardegna Meridionale, il 21 gennaio si riunirà la Sezione cave e miniere; su proposta del presidente, il Consiglio delibera di delegare il consigliere Maurizio Boaretto.

il logo del CNI - Consiglio Nazionale Ingegneri
il logo del Centro Studi del CNI
il logo del 59° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri, a Caserta
logo Regione Sardegna - Prezzario Lavori pubblici