il logo dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

sede: via Tasso 25 - 09128 Cagliari
telefono: 070.499703 - 070.499075 • fax: 070.44370 • P.IVA 00458800927
contatti e-mail
orari per il pubblico: lunedì: 11-13; martedì: 9-13 e 16-20
mercoledì: 9-13; giovedì: 9-13 e 16-20; venerdì: 11-13
[ login ]

Consiglio - seduta del 19 aprile 2011

Sono presenti il presidente Gianni Massa, il segretario Gianluca Cocco, il tesoriere Maria Laura Rutilio e i consiglieri Maurizio Boaretto, Andrea Casciu, Alessandro Casu, Annamaria Deplano, Giuseppe Garau, Sergio Lai, Gabriella Lena, Gaetano Attilio Nastasi, Nicola Puddu, Pierfrancesco Testa, Salvatore Todde; assente: Sandra Tobia.

Il presidente comunica che il gestore del servizio idrico Abbanoa spa, riconoscendo l'attività relativa al monitoraggio bandi dell'Ordine Ingegneri della provincia di Cagliari, ha chiesto che questo Ordine possa esaminare i futuri bandi per l'affidamento dei servizi di ingegneria ed architettura e lavori. Il Consiglio approva la proposta di discutere tale argomento in sede di Federazione regionale.

Il CNI (nota 1798 del 18 aprile 2011) ha comunicato l'approvazione della nuova dotazione della pianta organica dell'Ordine Ingegneri della provincia di Cagliari. Il segretario Gianluca Cocco illustra la nota e ipotizza la data del 10 maggio 2011 per poter bandire il concorso per il personale di segreteria. Il Consiglio, preso atto delle motivazioni illustrate, approva la proposta. Il segretario si impegna ad inviare a tutti i consiglieri la bozza del bando per raccogliere eventuali osservazioni e suggerimenti prima della seduta di Consiglio in cui si dovrà deliberare.

Iscrizioni. Viste le domande presentate ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo A, con anzianità 19 aprile 2011, degli ingegneri Francesca Melis, Sara Mocci, Sergio Mocci, Stefano Orrù, Federico Secchi, Cinzia Zara.

Vista la domanda presentata ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo B, con anzianità 19 aprile 2011, degli ingegneri iunior Simone Bussu e Rosella Manconi.

Trasferimento. Vista la richiesta del professionista e la documentazione dell'Ordine della provincia di Agrigento, il Consiglio delibera l'iscrizione per trasferimento dell'ing. Carmela Maria Mangione, con anzianità 1º ottobre 2002.

Dimissioni. Viste le richieste ed esaminata la documentazione agli atti, il Consiglio delibera la cancellazione dall'Albo, per volontarie dimissioni, dell'ingegnere Laura Setzu (3943).

Parcelle. Il Consiglio approva con correzioni cinque parcelle, più una sesta per la quale sono state presentate le integrazioni richieste in precedenza.

La Commissione parcelle propone una tariffa professionale per la DIA. Dopo un'ampia discussione, il Consiglio delibera di approvare lo schema.

Segnalazioni. Il Consorzio industriale provinciale Carbonia-Iglesias (nota prot. 299 del 31 marzo) ha chiesto un elenco di professionisti dal quale attingere per nominare una commissione giudicatrice per i lavori di adeguamento e potenziamento dell'impianto di depurazione consortile, nella zona industriale di Portoscuso. Il Consiglio delibera di inviare l'elenco dei professionisti con più di 10 anni di iscrizione all'Albo che si sono dichiarati esperti in idraulica e impianti di trattamento acque.

L'Enel (nota prot. 232 dell'8 aprile) ha chiesto un elenco di esperti in calcolo strutturale. Il Consiglio delibera di segnalare dall'elenco i professionisti con più di 10 anni di iscrizione all'Albo che si sono dichiarati esperti in strutture.

Commissioni. Il consigliere Lai illustra la proposta della Commissione Formazione e Aggiornamento sull'attivazione di un master di alta formazione in Project managment con la Regione Sardegna (Assessorato del lavoro). Il Consiglio dà mandato alla commissione di redigere una proposta operativa con la Regione e con altri eventuali altri partner e di presentarla in una prossima seduta.

Esami di Stato. Vista la nota del Ministero dell'Istruzione del 29 marzo sugli esami di Stato di abilitazione alla professione di ingegnere per l'anno 2011, il Consiglio - sulla base delle disponibilità raccolte - delibera di segnalare i seguenti professionisti come membri effettivi: 1a terna, Carlo Muscas, Gaetano Ranieri, Serafino Casu; 2a terna: Orazio Filippi, Gianpaolo Fanti, Mario Andretta; 3a terna, Antonello Pellegrino, Enrico Montalbano, Walter Quarto; 4a terna: Ettore De Cherchi, Felice Castelli, Ubaldo Carlini. Come membri supplenti saranno indicati: 1a terna, Raffaele Cotza, Roberto Deidda, Paolo Giuseppe Mura; 2a terna: Agostino Rombi, Alberto Liguori, Piero Piccoi.

Mediatori. Come deliberato nella seduta del 24 febbraio 2011, è stata inviata a tutti consiglieri una bozza del regolamento per i mediatori, inviato dal CNI e vagliato dalla Commissione CTU, la quale non ha sollevato osservazioni. Nessun consigliere ha fatto pervenire osservazioni in merito, pertanto il Consiglio delibera di approvare il regolamento. Sergio Lai sottopone al Consiglio l'esigenza di studiare le tariffe in riferimento alla Camera arbitrale e/o di conciliazione. Il Consiglio da mandato alla commissione CTU di approfondire l'argomento per una eventuale futura modifica al regolamento.

Quota albo. Il segretario Gianluca Cocco propone che, a partire dal 2012, siano previste quote di importo differente in funzione delle modalità di comunicazione con l'iscritto (in altri Ordini, gli iscritti che richiedono le comunicazioni cartacee pagano una quota maggiorata). Il Consiglio concorda sulla proposta, rimandando la discussione e la relativa approvazione alla stesura del bilancio preventivo 2012. Si dà mandato al tesoriere di inserire questa proposta nella stesura della bozza di bilancio preventivo 2012 da proporre al Consiglio. Il consigliere Salvatore Todde propone di abbassare le quote sulla base delle spese programmate: uscite certe e entrate certe. Secondo Nastasi e Massa non ci sono limiti sull'attività dell'Ordine nella promozione della figura di ingegnere in tutti gli ambiti della società. È necessario continuare nell'impegno di partecipazione e presenza all'interno del dibattito culturale e professionale. Si richiamano gli impegni assunti nel programma di questo Consiglio.

Nastasi sottolinea che le osservazioni di Salvatore Todde, mai esplicitate nel precedente mandato, devono condurre ad un maggiore impegno del consiglio per gli iscritti. La discussione affronta anche l'argomento dell'acquisto della nuova sede dell'Ordine: si decide di presentare l'argomento agli iscritti nella prossima assemblea generale.

Il Consiglio delibera di confermare l'importo della quota e di valutare ad ottobre eventuali modifiche per l'anno 2012, introducendo riduzioni per i nuovi iscritti e maggiorazioni per coloro che vogliono ricevere la corrispondenza in forma cartacea (vista l'elevata spesa da sostenere per l'invio delle comunicazioni cartacee ai colleghi che non hanno la posta certificata). Tale impostazione andrà verificata unitamente al bilancio preventivo 2012.

Abbonamenti. Visto lo schema presentato, il Consiglio delibera di confermare gli abbonamenti a Rivista giuridica Edilizia (Giuffrè Editore); L'Unione Sarda; Il Sole-24 Ore - Edilizia e Territorio; Rivista giuridica Urbanistica (Maggioli Editore); Bollettino legislazione tecnica; Il Sole-24 Ore - Repertorio Edilizia; Il Sole-24 Ore - Codice Ambiente e Sicurezza; Il Sole-24 Ore - Codice Appalti; Europa Concorsi; Norme UNI. La segreteria dovrà verificare le condizioni per l'abbonamento on-line per il Buras e la Gazzetta Ufficiale; il consigliere delegato è Pierfrancesco Testa. Il Consiglio delibera di informare via e-mail tutti gli iscritti sugli abbonamenti attivati; consigliere delegato è Nastasi.

Il consigliere Nastasi illustra il preventivo di Infoplus per il servizio sulle gare d'appalto e sugli esiti di gara. Il Consiglio delibera di autorizzare l'ing. Maria Emanuela Melis al rimborso delle quote dell'abbonamento per la durata della convenzione, con condizione di restituire le password all'interruzione della convenzione stessa.

Convegni e seminari. Il Consiglio delibera di concedere il patrocinio gratuito per la mostra “Brain Storming”, in programma a maggio 2011. Si delegano i consiglieri Garau e Casciu per la valutazione del programma, l'intervento dell'Ordine e l'inserimento del logo nelle locandine.

Si concede il patrocinio anche per i convegni “Expomeeting” (Edicom Edizioni, 25 maggio; consigliere delegato Nastasi), “L'attestazione dei centri di trasformazione degli acciai” (BV, consiglieri delegati Testa e Lai con la Commissione Strutture) e per il convegno proposto dalla Watts L.L. (consigliere delegato Nastasi).

Si delega l'ing. Testa a valutare la richiesta di collaborazione dell'associazione Firepro per l'elaborazione della proposta formativa 2011 nel campo della normativa antincendio.

il logo del CNI - Consiglio Nazionale Ingegneri
il logo del Centro Studi del CNI
il logo del 59° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri, a Caserta
logo Regione Sardegna - Prezzario Lavori pubblici