il logo dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

sede: via Tasso 25 - 09128 Cagliari
telefono: 070.499703 - 070.499075 • fax: 070.44370 • P.IVA 00458800927
contatti e-mail
orari per il pubblico: lunedì: 11-13; martedì: 9-13 e 16-20
mercoledì: 9-13; giovedì: 9-13 e 16-20; venerdì: 11-13
[ login ]

Consiglio - seduta del 31 maggio 2011

Sono presenti il presidente Gianni Massa, il segretario Gianluca Cocco e i consiglieri Andrea Casciu, Alessandro Casu, Annamaria Deplano, Giuseppe Garau, Sergio Lai (seduta in corso), Gabriella Lena, Gaetano Attilio Nastasi, Nicola Puddu, Rutilio Maria Laura, Pierfrancesco Testa, Salvatore Todde. Assente: Sandra Tobia; assente giustificato: Maurizio Boaretto.

Il presidente riferisce sull'esito degli incontri con i candidati sindaco a Cagliari e gli iscritti. C'è stata un ampia partecipazione e si è avuto un riscontro importante anche sulla stampa. I candidati hanno firmato il documento di impegni proposto dall'Ordine, garantendo nel caso di elezione una verifica dell'operato della Giunta entro il primo anno dal voto. Sono stati proposti altri incontri con i candidati alla carica di sindaco di Carbonia, Iglesias e Villacidro. I candidati, visto il poco tempo a disposizione per le diverse organizzazioni dei professionisti e riconoscendo l'Ordine quale interlocutore, si sono impegnati per un incontro nei primi sei mesi dopo le elezioni.

Dopo l'incontro con gli iscritti sui problemi dell'Ufficio Edilizia privata del Comune di Cagliari, svoltosi il 20 maggio, è stato costituito un gruppo di lavoro (che si riunirà il 6 giugno) coordinato dal consigliere Andrea Casciu; gli altri consiglieri interessati sono Casu, Garau e Rutilio.

Come già deliberato nella seduta del 31 marzo, e visto il “Regolamento di forniture di beni e servizi da eseguire in economia” approvato il 7 giugno 2010, è stato definito il contratto con l'ing. Bruno Utzeri, consulente scientifico per la formazione nella sicurezza. Vista la fattiva ed efficace collaborazione dell'ing. Utzeri, il Consiglio ritiene che la sua consulenza scientifica possa essere estesa anche alle annualità successive, previa delibera consiliare. Il Consiglio delibererà annualmente la proposta formativa elaborata dal consulente in funzione delle effettive esigenze dei colleghi e dell'eventuale evoluzione normativa.

Iscrizioni. Viste le domande presentate ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo A, con anzianità 31 maggio 2011, degli ingegneri Stefano Anedda (da Albo B), Barbara Dessì, Andrea Massa, Carlo Pala, Giuseppe Pinna, Laura Sollai.

Trasferimenti. Vista la richiesta dell'Ordine di Torino ed esaminata la documentazione agli atti, il Consiglio delibera il trasferimento dell'ing. Alessandro Marrone da questo Ordine e quello di Torino.

Vista la richiesta dei professionisti e la documentazione dell'Ordine della provincia di Nuoro, il Consiglio delibera l'iscrizione per trasferimento dell'ing. Katia Pilotto, con anzianità 13 luglio 2009.

Dimissioni. Viste le richieste ed esaminata la documentazione agli atti, il Consiglio delibera la cancellazione dall'Albo, per volontarie dimissioni, degli ingegneri Marcello Coiana (4317) e Gabriele Uras (2018).

Parcelle. Il Consiglio esamina la richiesta di Abbanoa spa in merito al riconoscimento delle maggiorazioni nella parcella del coordinatore per la sicurezza derivanti dalla presenza di lavorazioni pericolose, come previsto dal tariffario vigente. Il Consiglio ritiene che le maggiorazioni consentite siano quelle previste nel piano di sicurezza approvato dall'Ente, secondo i contenuti minimi dell'allegato XV del T.U. in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

In merito ad un altro quesito posto da Abbanoa (liceità del pagamento dello sviluppo della fase progettuale definitiva nel caso di fusione della parte definitiva ed esecutiva nella redazione di un progetto di un'opera pubblica), il Consiglio ritiene che il pagamento del progetto esecutivo prevede implicitamente il pagamento del progetto definitivo, poiché quest'ultimo è la base della progettazione esecutiva. Si dà mandato alla Commissione parcelle (consiglieri delegati: Rutilio, Casciu, Testa) per la stesura della risposta.

Valutando la richiesta di un iscritto, il Consiglio ribadisce di non avere competenza in merito alle parcelle giudiziarie.

In risposta al quesito in merito alla congruità di una parcella redatta da un collega in veste di CTP, il Consiglio ritiene - in assenza di convenzione fra le parti - di non potersi esprimere senza la documentazione completa del CTU: non ci sono elementi sufficienti per valutare la prestazione. Si sottolinea inoltre che la tipologia di prestazione non si configura di competenza esclusiva dell'ingegnere ed esula quindi dalle competenze di questo Consiglio.

Segnalazioni. Vista la richiesta della Enne Esse Costruzioni snc per il collaudo statico di un una civile abitazione (mc 795,81) il Consiglio delibera di segnalare, secondo il criterio della rotazione alfabetica dall'elenco dei collaudatori statici, i colleghi Roberta Mastinu, Fausto Mistretta, Letizia Moretti.

Vista la richiesta del Comune di Decimomannu (prot. 455 dell'11 maggio) relativa alla nomina di un componente della commissione giudicatrice per l'affidamento del servizio di noleggio di apparecchiature digitali per il controllo delle infrazioni, il Consiglio delibera di nominare i seguenti professionisti: Sergio Maria Ravaioli, Carlo Crespellani Porcella, Roberto Coa.

Commissioni. La Commissione Geotecnica propone un incontro con gli iscritti sulle nuove norme tecniche, con un particolare approfondimento sulle competenze. Il Consiglio approva e chiede alla commissione di redigere una proposta dettagliata, raccordandosi con la Commissione Strutture (consigliere delegato: Testa).

Il gruppo di lavoro composto dai consiglieri Lena, Rutilio e Testa, propone al Consiglio il progetto per la realizzazione di un nuova edizione del corso di formazione in materia di prevenzione incendi, abilitante - ai sensi della L. 818/84 - al rilascio delle certificazioni antincendio e all'iscrizione nell'elenco degli esperti in prevenzione incendi presso il Ministero dell'Interno. La struttura organizzativa del corso sarà quella approvata nella seduta del 31 marzo. Il corrispettivo dovuto al coordinatore dei corsi sarà di euro 3.000 per corso(al lordo di ritenuta d'acconto, contributi previdenziali e iva di legge). Tale importo è da considerarsi valido per i primi 3 corsi: dal quarto corso in poi il corrispettivo sarà pari a euro 2.400 lordi. Il Consiglio delibera di approvare la proposta del gruppo di lavoro; Todde vota contro. L'argomento sarà inserito all'ordine del giorno della prossima seduta per l'approfondimento della discussione e la nomina del direttore e del coordinatore del corso.

Il consigliere Sergio Lai illustra il programma elaborato dalla commissione Sistemi di Gestione per l'implementazione all'Ordine di un sistema di gestione per la qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008. Il Consiglio approva il documento in linea generale, sottolineando che ogni singolo passaggio dovrà essere illustrato nel dettaglio al Consiglio per la successiva approvazione, con il relativo impegno di spesa. Il presidente Massa aggiunge che la Commissione dovrà proporre un documento di dettaglio sull'andamento dei lavori. Il Consiglio delibera che la Commissione proceda.

Il consigliere Lai riferisce sull'organizzazione da parte della Commissione Sistemi di Gestione di un seminario/convegno in collaborazione con Accredia (l'ente che ha sostituito il Sincert e rappresenta gli organismi di certificazione). L'incontro avrà per tema l'impatto sulle organizzazioni e sui professionisti dell'adozione della nuova norma ISO 9004:2009, che rappresenta una grande evoluzione rispetto alla linea guida precedente. La data impotizzata è il 30 settembre; tra i relatori l'ing. Nicola Gigante (capo delegazione italiana in ISO/TC/176) che parlerà delle principali novità introdotte dalla norma. Un altro relatore sarà l'ing. Carlo Papale, che vanta una grande esperienza negli organismi di certificazione e parlerà della Direzione lavori nell'ottica del miglioramento continuativo. Il Consiglio delibera di accogliere la proposta e di finanziare il convegno per un importo massimo di 1.000 euro.

Per la Commissione Lavori pubblici, il consigliere Nastasi presenta una nota a proposito dell'incontro con il Provveditore Opere pubbliche per Lazio, Abruzzo e Sardegna.

Concorso segreteria. Il segretario Gianluca Cocco dà lettura della bozza definitiva dell'avviso di selezione pubblica per titoli ed esami per l'assunzione a tempo indeterminato presso l'Ordine Ingegneri della provincia di Cagliari di due unità nell'area C - profilo professionale “collaboratore di amministrazione”. Il Consiglio approva il testo del bando con alcune modifiche emerse in sede di discussione.

Il Congresso nazionale degli ingegneri si svolgerà a Bari dal 7 al 9 settembre; l'Assemblea dei presidenti è prevista il 6 settembre. Valutate le possibilità di arrivare a Bari via Napoli e le informazioni su trasferimenti e hotel raccolte dalla segreteria, il Consiglio delibera di rimborsare le spese dei consiglieri partecipanti secondo il seguente schema: trasferimenti, rimborso massimo 200 euro (comprendente il trasferimento con qualunque mezzo da Cagliari alla sede del congresso); albergo, rimborso massimo 115 euro al giorno per un massimo di quattro giorni; pasti, rimborso massimo 180 euro (per i pasti non compresi nell'offerta congressuale); varie, rimborso massimo 60 euro al giorno per un massimo di quattro giorni, per eventuali trasferimenti taxi/treno e/o parcheggio; diarie, massimo 4 giorni.

Convegni e seminari. La Commissione Architettura propone l'organizzazione assieme all'associazione CultArch di un incontro dedicato a “Unica Bookshop”, previsto per l'8 giugno presso la Facoltà di Architettura di Cagliari. Il Consiglio delibera di partecipare quale organizzatore insieme alla Commissione Architettura e di contribuire alle spese vive fino ad un massimo di 250 euro (capitolo commissioni).

La Commissione ICT ha organizzato assieme all'Università di Cagliari un convegno sulle reti informatiche. Il Consiglio delibera di stanziare per l'organizzazione un contributo spese vive di 250 euro (capitolo commissioni).

Si dà mandato alla Commissione Energia di verificare i contenuti del convegno organizzato per il 10 giugno dalla Cappa srl e del convegno annunciato dalla Elkran (consigliere referente: Gaetano Nastasi).

La Timber Academy sta organizzando un corso sulle strutture in legno; il Consiglio delega la Commissione Strutture per una verifica dei requisiti del corso (consiglieri referenti: Gaetano Nastasi e Sergio Lai).

il logo del CNI - Consiglio Nazionale Ingegneri
il logo del Centro Studi del CNI
il logo del 59° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri, a Caserta
logo Regione Sardegna - Prezzario Lavori pubblici