il logo dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

sede: via Tasso 25 - 09128 Cagliari
telefono: 070.499703 - 070.499075 • fax: 070.44370 • P.IVA 00458800927
contatti e-mail
orari per il pubblico: lunedì: 11-13; martedì: 9-13 e 16-20
mercoledì: 9-13; giovedì: 9-13 e 16-20; venerdì: 11-13
[ login ]

Consiglio - seduta del 19 gennaio 2012

Sono presenti il presidente Sergio Lai e i consiglieri Maurizio Boaretto, Andrea Casciu, Alessandro Casu Gianluca Cocco, Annamaria Deplano, Alessio Farci, Giuseppe Garau (seduta in corso), Gabriella Lena, Gaetano Attilio Nastasi, Nicola Puddu, Maria Laura Rutilio, Pierfrancesco Testa (seduta in corso), Sandra Tobia, Salvatore Todde.

Iscrizioni - Albo A. Viste le domande presentate ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo A, con anzianità 19 gennaio 2012, degli ingegneri Guido Asproni, Luca Baltolu, Valentina Boi, Nicola Cappai, Andrea Caria, Christian Casu, Lussoria Chessa, Ilaria Cocco, Antonio Collu, Paolo Concu, Nicola Cucca, Raffaele Cugusi, Paolo Depau, Daniela Dettori, Enrico Diana, Carla Fadda, Daniele Frau, Aldo Gambusi, Matteo Hellies, Carla Locci, Roberto Loi, Simona Lorrai, Giuseppina Manca, Nicola Marcia, Claudio Martis, Carlo Mastinu, Silvia Mattana, Martina Melas, Stefano Melis, Elisa Meloni, Carlo Mulas, Matteo Mulas, Tania Murgia, Carlo Orrù, Antonio Diego Palmas, Simone Perra, Fabio Pili, Maria Elena Piras, Massimo Porcu, Paolo Putzulu (dall'Albo B, n. 194), Matteo Rosas, Carla Ruiu, Marta Salis, Beniamino Scalas, Marta Staffa, Mattia Testard, Claudia Zudda.

Iscrizioni - Albo B. Vista la domanda presentata ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo B, con anzianità 19 gennaio 2012, degli ingegneri iunior Stefano Amoroso, Federico Atzeni, Enrico Michele Cardia, Nicola Casti, Giacomo Crastus, Pierluca Danaro, Claudio Frongia, Davide Lilliu, Davide Marras, Marcello Mastinu, Alice Pateri, Gianfranco Secci, Giorgio Sechi, Ivano Zangara.

Trasferimento. Vista la richiesta del professionista ed esaminata la documentazione agli atti, il Consiglio delibera il trasferimento dell'ing. iunior Luca Galzerano (B 346) da quest'Ordine a quello di Sassari.

Dimissioni. Viste le richieste ed esaminata la documentazione agli atti, il Consiglio delibera la cancellazione dall'Albo, per volontarie dimissioni, degli ingegneri Stefano Corona (n. 5363), Emanuela Cossu (4484), Luciano Cottone (1050), Marino Dalu (837), Giuliano Farenzena (1429), Giuseppe Floris (B 53), Giampiero Lucca (686), Antonio Nonis (781), Enzo Pisu (1399), Gabriele Stabilini (5179), Alfredo Teodosi (2510).

Parcelle. Il Consiglio delibera di approvare 5 parcelle (di cui 4 con correzioni).

Segnalazioni. In riferimento a due richieste per terne di collaudatori statici (prot. 35 e prot. 27) il Consiglio, vista la propria circolare, delibera di non concedere la terna per incompetenza del progettista e del direttore dei lavori e di comunicare la decisione al Comune, all'impresa e al collega iscritto al nostro Albo.

Vista la richiesta dell'Azienda Ospedaliera Brotzu (prot. 23), il Consiglio delibera di segnalare i professionisti con almeno 10 anni di iscrizione all'Albo che si sono dichiarati esperti nei seguenti settori: bonifiche ambientali, idraulica e costruzioni idrauliche, impianti di trattamento acque, impianti tecnologici, lavori pubblici, sicurezza.

Il segretario Todde fa presente che pervengono, da parte di aziende e imprese, comunicazioni con la richiesta di elenchi di colleghi e/o di esperti ai quali affidare incarichi professionali. Considerato che non è sempre possibile verificare la serietà delle richieste, e che non si ritiene comunque opportuno che queste richieste non siano divulgate, perché alcune potrebbero essere serie e interessanti, il Consiglio delibera di segnalare tali offerte sul sito, precisando che sono pervenute all'Ordine, che non sono state verificate e che, pertanto, l'Ordine non può garantire la serietà e la correttezza delle proposte e delle ditte, invitando l'iscritto a cautelarsi e valutare attentamente le proposte prima di un'eventuale accettazione.

Commissioni. Lunedì 23 gennaio si terrà la riunione congiunta della commissioni Strutture e Geotecnica. Sarà valutata la possibilità di organizzare un incontro con gli iscritti per illustrare i criteri utili per un corretto approccio alla progettazione delle strutture, alla luce della nuova normativa, e i limiti di competenza per le varie professionalità.

La Commissione Sistemi di Gestione sta andando avanti con la seconda fase dell'iter per la certificazione dell'Ordine.

La Commissione Giovani si sta organizzando in sottogruppi per seguire diversi temi e sta studiando alcune proposte che saranno presentate al Consiglio.

Si approva l'iscrizione delle colleghe Emanuela Melis e Carla Tola (Commissione bandi) al convegno sugli aggiornamenti normativi relativi al codice dei contratti.

Prevenzione incendi. Il consigliere Maria Laura Rutilio presenta dettagliatamente al Consiglio lo stato di avanzamento della procedura per l'attivazione del corso Prevenzione incendi, con gli adempimenti previsti dal d.m. 5 agosto 2011. Sentita la relazione, su proposta dell'ing. Rutilio il Consiglio delibera di approvare i termini e le modalità di regolamento; di approvare il calendario delle lezioni e l'elenco dei docenti; che le assenze non potranno superare il 20% delle 125 ore di lezione del corso (25 ore); le modalità di pagamento delle quote di partecipazione (€ 500, pari al 50% del costo presunto del corso, da versare subito; un altro 25%, € 250, a metà corso; il saldo, il cui importo sarà calcolato in base alle spese effettivamente sostenute, da versare a fine corso). Il Consiglio delibera inoltre che il l'ing. Maria Laura Rutilio, già direttore del corso, diventi il responsabile del progetto formativo, ai sensi del decreto 5 agosto 2011, art. 4, comma 5.

L'ing. Rutilio, vista una proposta di seminario presentata dalla UTET, fa presente che sarebbe conveniente verificare la possibilità di farlo valere come aggiornamento. Ritenuta la proposta interessante, si affida la verifica al consigliere Rutilio.

Provvedimenti disciplinari. Il presidente Sergio Lai fa presente che sono giunte diverse segnalazioni con richieste di provvedimenti disciplinari per varie fattispecie, alcune anche sospese da tempo, e non tutte di semplice e chiara soluzione. Si ritiene necessario, quindi, al fine di non travalicare le competenze e di operare nel pieno rispetto della legge, che l'Ordine sia confortato da un autorevole parere legale. Il Consiglio dà mandato al presidente di incaricare un legale per le consulenze necessarie.

I problemi segnalati da tempo con il Servizio Edilizia privata del Comune di Cagliari sono ancora attuali. Le risposte dell'amministrazione non si sono dimostrate adeguate dal punto di vista operativo. Il consigliere Casciu fa presente che la Commissione competenze riprenderà i lavori a breve e attuerà le iniziative del caso. Il consigliere Lena ritiene importante chiedere un incontro con l'assessore all'Urbanistica, per conoscere quali iniziative siano state effettivamente intraprese. Si potrebbe coinvolgere anche il sindaco, che come candidato aveva preso degli impegni nei confronti della categoria, dei quali avrebbe reso conto nell'arco di un anno. Il Consiglio concorda, attende le proposte della commissione competente e dà mandato al presidente di contattare l'amministrazione comunale di Cagliari.

Corsi Sicurezza 2012. Il consigliere Lena illustra la proposta formativa per il 2012, relativa ai corsi abilitanti al ruolo di RSPP e di aggiornamento per RSPP/ASPP e Coordinatori in materia di sicurezza, elaborata con il collega Bruno Utzeri e la collaborazione del consigliere Deplano. Chiede al Consiglio di approvare la proposta, di confermare l'incarico di coordinamento scientifico ed organizzativo all'ing. Bruno Utzeri (alle stesse condizioni dell'anno precedente) e di esprimersi sulla scelta del decimo corso di aggiornamento tra i tre argomenti indicati.

Il Consiglio sceglie di inserire come decimo argomento di aggiornamento “La nuova frontiera della sicurezza. Dalla gestione di errori e violazioni alle competenze anche non tecniche (NTS)”. Il Consiglio approva la proposta e dà mandato al presidente di firmare la convenzione di incarico con l'ing. Utzeri.

Sulla base di numerose richieste dei colleghi, il Consiglio chiede al responsabile dei corsi di verificare la possibilità di una riduzione delle quote di partecipazione ai corsi inseriti nel calendario 2012. Il consigliere Lena riferisce che è in corso di completamento il report a consuntivo sull'attività formativa 2011 e che sulla base dei risultati ottenuti valuterà la possibilità di portare già nel prossimo Consiglio una proposta in tal senso.

Il Consigliere Nastasi propone di organizzare un corso di aggiornamento di complessive 40 ore per offrire anche ai colleghi, che fino ad oggi non hanno ancora frequentato alcun corso di aggiornamento, la possibilità di mettersi in pari entro il 2013 con l'obbligo formativo previsto per i coordinatori per la sicurezza; si associano i consiglieri Tobia e Todde. Il Consiglio approva.

Convegni e seminari. Il Consiglio delibera di concedere il patrocinio per il convegno del 26 gennaio su “Nuovi adempimenti sulla Prevenzione incendi” e - considerato che il convegno è organizzato con il Collegio dei Periti industriali - di impegnare la somma necessaria a coprire la quota parte delle spese.

il logo del CNI - Consiglio Nazionale Ingegneri
il logo del Centro Studi del CNI
il logo del 59° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri, a Caserta
logo Regione Sardegna - Prezzario Lavori pubblici