il logo dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

sede: via Tasso 25 - 09128 Cagliari
telefono: 070.499703 - 070.499075 • fax: 070.44370 • P.IVA 00458800927
contatti e-mail
orari per il pubblico: lunedì: 11-13; martedì: 9-13 e 16-20
mercoledì: 9-13; giovedì: 9-13 e 16-20; venerdì: 11-13
[ login ]

Consiglio - seduta del 5 marzo 2013

Sono presenti il presidente Sergio Lai e i consiglieri Maurizio Boaretto, Andrea Casciu, Gianluca Cocco, Annamaria Deplano, Alessio Farci, Giuseppe Garau, Gabriella Lena, Gaetano Attilio Nastasi; Nicola Puddu, Pierfrancesco Testa, Sandra Tobia, Salvatore Todde. Assenti giustificati: Maria Laura Rutilio, Alessandro Lai.

Il presidente Sergio Lai comunica che a seguito dei risultati delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio si è preso atto che tra gli eletti è presente anche un collega ingegnere iscritto al nostro Ordine e di avere formalmente trasmesso a tutti i deputati e senatori eletti in Sardegna una nota di auguri istituzionali per il difficile compito che li attende (nota prot. 10 del 27 febbraio 2012). “Ho messo in evidenza che come categoria facente parte delle professioni dell'Area tecnica non chiediamo tutele o difese corporative, ma vogliamo essere al servizio della società e dell'interesse superiore collettivo. Chiediamo pertanto di essere ascoltati prima dei momenti decisionali, in modo da contribuire con la nostra esperienza a risolvere i problemi, anche in termini di semplificazione delle leggi. Ho assicurato la disponibilità della categoria in tutte quelle occasioni per le quali i parlamentari sardi riterranno utile contattarci”.

Il 19 febbraio si è svolta la seconda edizione del Professional Day: anche l'incontro di Cagliari era in collegamento, in diretta satellitare e in streaming, con la sede centrale di Roma, presso l'Auditorium della Conciliazione. L'idea ispiratrice era sia quella di un confronto pubblico sulle prospettive di crescita del paese, con il contributo di tutte le professioni regolamentate, ma anche un momento di confronto con il mondo della politica. Le tavole rotonde a Roma hanno riguardato quattro temi centrali: lavoro e welfare, giustizia e legalità, ambiente e sicurezza, salute. Secondo il presidente, “il risultato di Cagliari può essere considerato positivamente sia come partecipazione di professionisti, con numeri simili rispetto all'edizione del 2012 ma con una maggiore presenza di colleghi ingegneri, che come presenza dei politici.

Iscrizioni. Viste le domande presentate ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo A, con anzianità 5 marzo 2013, degli ingegneri Carlo Ballati, Andrea Basciu, Nadia Crisponi, Mauro Cubeddu, Maura Deidda, Claudio Firinu (dall'Albo B), Antonello Garau, Andrea Ghisu, Salvatore Leonardi (dall'Ordine di Siracusa), Adriano Masia (dall'Ordine di Oristano), Alessia Meloni (dall'Ordine di Oristano), Fabio Meloni, Paolo Meloni, Alessandro Pani, Cristian Pilia, Alessandro Pinna, Elena Piras, Antonio Piu, Monica Suella, Marika Tiddia.

Viste le domande presentate ed esaminata la documentazione allegata, il Consiglio delibera l'iscrizione all'Albo B, con anzianità 5 marzo 2013, degli ingegneri iunior Davide Corpino, Martina Mancosu, Roberto Sanna.

Cancellazioni. Appresa la notizia ed esprimendo i sensi del più profondo cordoglio, il Consiglio delibera la cancellazione dall'Albo degli ingegneri Giancarlo Colomo, deceduto il 28 ottobre 2011; Paolo A. Marino Cabras, deceduto il 30 aprile 2012; Carlo Vivanet, deceduto l'11 febbraio 2013.

Viste le richieste ed esaminata la documentazione agli atti, il Consiglio delibera la cancellazione dall'Albo, per volontarie dimissioni, degli ingegneri Antonello Caboni (n. 6310), Alessia Cao (4369), Michele Cordedda (5396) Giuseppe Fois (4197) Anna Frau (6105), Alessandra Fucci (6703), Federica Furcas (6512), Roberta Liggi (6707), Paolo Ruggero Lorrai (2886), Michela Lostia di Santa Sofia (6504), Giovanni Maccioni (7132), Laura Maccioni (6766), Nicola Mantega (5569), Emanuela Pazzola (6015), Luigi Pinna (6146), Maria Gioia Tore (B 328), Valentina Zedda (7030).

Trasferimenti. Vista la richiesta dell'Ordine di Nuoro ed esaminata la documentazione agli atti, il Consiglio delibera il trasferimento dell'ing. Emanuele Atzei (B 344) da questo Ordine a quello di Nuoro. Vista la richiesta dell'Ordine di Varese ed esaminata la documentazione agli atti, il Consiglio delibera il trasferimento dell'ing. Emanuele Saiu (5724) da questo Ordine a quello di Varese.

Commissioni. Viene presentata al Consiglio la richiesta di nominare due coordinatori per la Commissione Energia. Considerato che si renderebbe necessaria una modifica al regolamento, e che comunque la decisione va discussa dal Consiglio, si rinvia l'esame della proposta ad una prossima riunione.

Nella seduta del 28 febbraio, la Commissione Lavori pubblici ha proposto un accesso agli atti presso il Comune di Cagliari per verificare la correttezza dei procedimenti amministrativi nel caso di affidamenti di consulenze per progettazioni interne. Proposta, inoltre, l'organizzazione di un incontro all'Ordine aperto ai RUP, anche non ingegneri, sui temi di cui sopra. Il Consiglio prende atto della segnalazione e ritiene, vista la delicatezza della richiesta, che debbano essere fatte le opportune verifiche prima di avviare qualunque procedimento. Quanto all'incontro proposto, il tema è già previsto nel convegno sui Lavori Pubblici che l'Ordine sta organizzando e la disponibilità a collaborare espressa dalla Commissione è sempre ben accetta.

Corsi e convegni. Il Consiglio valuta che sia utile - sia per gli iscritti liberi professionisti che per i dipendenti - un incontro dedicato a una disamina di tutta la normativa sui Lavori pubblici, con la possibilità di rispondere ai quesiti che saranno proposti. Si delibera di stanziare 10.000 euro per l'organizzazione del convegno.

Il Consiglio approva l'organizzazione di un convegno su “Applicazioni delle analisi termografiche IR in ambito civile e industriale”.

Il presidente comunica di avere ricevuto alcune lamentele da parte di colleghi che hanno partecipato ai corsi sulla mediazione. Il prof. Carlo Pilia ha fatto sapere di essere disponibile per un incontro che permetta di chiarire i punti critici.

Provvedimenti disciplinari. Il Consiglio prende in esame un esposto sul comportamento di un iscritto. Il presidente dichiara di trovarsi in una situazione di incompatibilità e il Consiglio decide che gli accertamenti in merito siano effettuati dal vice presidente Boaretto. Escono i consiglieri Todde e Puddu; verbalizza il consigliere Farci. In merito ad un secondo procedimento disciplinare, sentita la relazione del consigliere Casciu, il Consiglio - dopo un'ampia discussione - ritiene che siano necessari ulteriori approfondimenti e rin­via qualunque decisione ad una prossima seduta. Considerata l'ora tarda e dovendo discutere ancora sei punti all'ordine del giorno, il Consiglio delibera di riconvocarsi.

il logo del CNI - Consiglio Nazionale Ingegneri
il logo del Centro Studi del CNI
il logo del 59° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri, a Caserta
logo Regione Sardegna - Prezzario Lavori pubblici